Cronache di Dedamista #3 : Bandits No More


Eccoci qui in un altro resoconto della strana campagna di Pathfinder con 3 fissi e tanta altra gente rotante. Lo stile di lavoro mercenario unito a sessioni generalmente autoconclusive permette in modo molto facile queste entrate di ogni tipo.

Questo resoconto unisce insieme più sessioni brevi fatte a caso qua e là.

Oltre a Thrall, Sylvanus e Venom, troviamo ad unirsi al party di nuovo il mago nano senza braccio con un carlino e uno scaldo di nome Ruttapecore, giocato da Phobox.

I mercenari decidono di organizzarsi ed avanzare insieme contro i banditi. Le rotte terrestri sono ora praticamente interrotte e Riverdale sta iniziando ad accusare questa mancanza di commercio via terra.
I mercenari riuniti sono una ventina totali e decidono di creare un accampamento avanzato ai limitari della porzione della foresta magica.

Le opere di tutti i mercenari negli ultimi giorni hanno limato i banditi di una cinquantina di membri all'incirca non ne saranno rimasti molti e questo ha facilitato l'operazione.

Il problema rimaneva nel druido. Il nano e Sylvanus riescono a catturare alcuni animali che avevano su di loro auree di ammaliamento e trasmutazione e capiscono che sono gli occhi attraverso i quali il druido sente tutto e potrebbero portarli da lui.

Un team di 4 uomini viene formato: Venom, Sylvanus, un altro mercenario ranger ed uno ladro. Cosparsi di escrementi e meglio equipaggiati per lo stealth, provano a seguire uno di questi animali fino al suo ritorno dal Druido. Purtroppo vengono intercettati da un orso bruno che carica Venom violentemente. L'orso viene fermato da una tempestiva pietra del tuono, e viene crivellato di frecce e pugnali, ma è ancora in piedi. Venom viene colpito brutalmente. L'orso prima lo morde sulla spalla e poi gli molla una zampata, provocando dei grossi tagli sul torso. Venom riesce a vendicarsi e contrattacca.
L'orso, visibilmente ferito, si ritira, e si sentono tanti altri ruggiti d'orso.

I mercenari fuggono, a gambe levate, fino all'accampamento. Gli orsi si fermano sul limitare e si ritirano.

Sylvanus vuole provare a questo punto un approccio diverso. Siccome i mercenari vengono lasciati tornare indietro senza impedimenti qualora essi vengano malmenati dai banditi, il druido dovrebbe non essere proprio dalla loro parte. Altri mercenari hanno interpretato la cosa come un modo per lasciare un messaggio, non tanto per compassione o per un'alleanza non esattamente alla pari, ma i pareri sono discordanti.

Sylvanus decide di entrane nella parte di foresta magica disarmato e chiedere un'udienza con il druido. È legato con una corda a Thrall, pronto a tirarlo via in caso di pericolo. Il druido manda un messaggio attraverso un volatile.
"togli quella corda e segui il cervo". Sylvanus obbedisce. Gli altri rimangono con un pezzo di corda in mano, capiscono che Sylvanus è andato e si interrogano sul da farsi.

Ed in questo punto finisce la prima giocata. Bel cliffhanger, che spezza un po' il gruppo.

Mi rivedo con il gruppo e riprendiamo proprio da dove ci eravamo lasciati, ruolando l'incontro tra Sylvanus ed il druido senza la presenza degli altri giocatori.



Sylvanus incontra il druido: uno gnomo con tratti arborei si presenta su un pezzo di tronco tagliato, per essere ad altezza di un umano normale. Sylvanus tratteneva a stento le risate.

Il druido si dimostra abbastanza collaborativo, ma sempre con un'aria di superiorità. Decide di stringere un patto con Sylvanus: il druido avrebbe lasciato i mercenari liberi, in cambio di un particolare manufatto magico, che dovrebbe trovarsi proprio a Riverdale. Sylvanus prova a fare domande sul perché, come e quando, ma riceve poco e niente in cambio. Nonostante questo, accetta la proposta.

Al suo ritorno non fa parola dei motivi dell'incontro, ma dice solo che è riuscito nell'intento. Questo lo rende molto rispettato dagli altri mercenari, anche solo perché è un metodo di procedere alquanto anticonvenzionale ed è una bella storia da raccontare.


Ora la foresta non da più problemi e quindi si decide di inviare una squadra di ricognizione all'accampamento nemico. Venom insieme ad altri 2 mercenari si avventura. Dopo qualche giorno ritorna con buone notizie: hanno le trappole mappate, quindi si possono evitare tutte senza problemi e l'accampamento è sufficientemente piccolo e sembrano esserci solo una ventina di ladri.


I mercenari sono in totale 17, quindi ci troviamo di fronet ad uno scontro numericamente alla pari. Si decide di dividersi in 3 gruppi.
Il gruppo toro, capitanato da Thrall, sarà il corpo principale dell'assalto ed ospita gli specialisti da corpo a corpo.
Il gruppo Tiro sarà capitanato da Sylvanus ed ospiterà invece gli specialisti di tiro della squadra. Un ultimo gruppo, Topo, sarà composto da solo 3 elementi, con dentro Venom, per fornire una distrazione dal lato destro dell'accampamento. Quest'evento sarà ricordato in futuro come l'attacco tripla T.

Durante la prima fase di scouting dell'area, purtroppo uno del gruppo di Tiro scivola, fa rumore e si fa quasi individuare. Per questo l'attacco inizia immediatamente, senza però il fattore sorpresa che si sperava.
Ma non importa. Il team Tiro riesce ad infliggere gravi perdite già nel primo tiro, uccidendo quasi tutte le vedette nemiche. Uno dei nemici si blocca sul posto tentando di coprirsi con uno scudo torre fatto a mano. Nel gruppo da tiro c'è un mercenario con una balestra esagerata, che spara degli ombrelli. E fa strage, devastando uomini ed armature in modo estremamente efficiente.... quando non si inceppa.

Il Team Topo purtroppo non è riuscito nel suo intento. Il loro scopo era quello di dare fuoco alla palizzata nemica, ma questa si è rivelata essere di legno secco e resistente, molto difficile da appiccare con delel semplici esplosioni di bombe d'alchol e di fuoco alchemico. Grazie alle illusioni compiute da un mago illusionista ed al fumogeno usato da Venom, si evita il peggio anche se un mercenario ladro rimane ferito gravemente mentre prova ad ingaggiare i banditi nel fumo.

I banditi cercano di barricare le porte con attrezzatura all'interno ed il gruppo Toro decide di caricare.

Ruttapecore inizia a suonare una melodia con il suo banjo durante la carica, un po' come in questo video. Due mercenari si dirigono verso il gruppo di Tiro per dagli manforte con gli uomini rimasti nella zona, mentre il resto carica con violenza i mercenari al lado destro dell'accampamento. Il risultato è devastante. Thrall ne taglia uno in un sol colpo. Nel gruppo di carica ci sono volti noti, come Brodom, Ruttapecore, il mago con il carlino ed il suo gruppo, ma due mercenari si distinguono per la loro perizia insieme a Thrall: un uomo gigante, in armatura completa ricoperta di spunzoni, che uccideva banditi abbracciandoli facendoli diventare dei punta spilli, ed un mercenario biondo che lottava con spada e magia all'unisono.

Il campo era una cosa del genere... un po' più grande
La chierica della squadra cura il ladro rimasto in fin di vita, mentre Toro opera in pieno sfondamento: distrutta la porta ci si ritrova con una barricata fatta di fretta con i carri e la merce. Non basta a fermare i mercenari. "Puntaspilli", il biondo, Thrall e Venom scavalcano agilmente la barricata e si lanciano nel mezzo in ordine sparso, uccidendo banditi a destra ed a manca. Il gruppo Tiro spara dalla loro posizione sopraelevata a banditi che non si trovano ingaggiati in combattimento ed incendiano una delle tende del campo.

La grande violenza e invincibilità mostrata dal gruppo di mercenari porta alla resa il capo dei banditi e gli ultimi 5 rimasti.  Per i mercenari è andata bene: solo un ferito grave, gli altri qualche graffio leggero. Chi si è arreso viene catturaro e si recuperano le merci rubate dal campo.
Ritornano tutti a Riverdale, vengono pagati 200 monete d'oro a testa e si festeggia alla grande.

Durante la festa, Sylvanus mostra a Thrall e Venom il foglio che gli aveva dato il druido, con disegnato un oggetto come quello che vedete qui accanto (ok, in game è disegnato a mano su un foglio di carta, io gli ho fatto un render in SolidWorks BECAUSE REASONS). Questo è quello che vuole il druido ed a quanto pare è a Riverdale, ma nessuno sa dove.

Salgono tutti al livello 3, si prendono nuove abilità e dalla prossima volta si investigherà su questo misterioso artefatto.

Stay Classy, Internet.


Nessun commento:

Posta un commento