Warhammer 40k Armies - Lupi Siderali


I Lupi Siderali sono un capitolo di Space Marines completamente diverso dagli altri, per organizzazione ma soprattutto per indole. Lupi ovunque, una propensione per il corpo a corpo, un senso di giustizia, alcool, feste e la ricerca della gloria personale sotto forma della creazione di saghe eroiche leggendarie. Vikings, in SPACE! With WOLVES!


I Lupi Siderali sono una delle prime legioni di Space Marines, la 6a, figli del primarca Leman Russ. I tratti genetici unici di questo capitolo lo limitano enormemente. Il processo di trasformazione riesce a funzionare solamente con la popolazione del pianeta Fenris senza un'alta percentuale di mutazione. Questo ha portato il capitolo a non avere successori ed a fregarsene della divisione del Codex Astartes.
Invece delle 10 compagnie da 100 uomini come standard, i Lupi Siderali sono divisi in 12 Grandi Compagnie di forza variabile, tutte comandate da Lord del Lupo o Wolf Lord in inglese, eroi di rinomata fama. Ogni grande compagnia è un'armata completa completamente autonoma dalle altre. Non c'è quindi bisogno di combinare elementi di varie compagnie come fanno i capitolo normali, di solito i Lupi arrivano in un teatro di guerra con una delle compagnie al completo. 
I loro ranghi sono anche molto diversi da quelli degli altri capitoli così come la progressione al loro interno. I Lupi hanno anche accesso ad armi e mezzi diversi da quelli degli altri capitoli, con le temibili armi hellfrost in grado di congelare ogni cosa.
A livello di regole, l'intero capitolo ha accesso a sensi acuti e contrattacco, rendendoli ottimi assaltatori "difensivi".

Negli anni finali del M41, i lupo hanno subito ingenti danni nel loro sistema natale da un attacco a sorpresa da parte della Stirpe dei Mille e dalle lotte contro la tredicesima crociata a Cadia. 




 HQ - QG 
Le scelte HQ rappresentano i comandanti delle armate e personaggi unici
WOLF LORD - LORD LUPO


I Wolf Lord comandano le Grandi Compagnie del capitolo. Ognuno di loro incarna i valori del capitolo e sono degli eroi senza pari, con un grande numero di gesta eroiche compiute. Le loro morti sono di solito accompagnate da funerali in stile vichingo, anche se invece di bruciarne il corpo spesso viene mandato direttamente in un sole. Questi eroi non si limitano solo a comandare, ma combatteranno a fianco degli altri Lupi in battaglia.

IRON PRIEST - SACERDOTE DEL FERRO

I Sacerdoti di ferro sono l'equivalente dei Techmarines degli altri capitoli. Il loro compito è quello di mantenere tutti i veicoli e l'equipaggiamento della loro compagnia, sia fuori che sul campo di battaglia.

RUNE PRIEST - SACERDOTE DELLE RUNE

I Lupi Siderali hanno un approccio un po' strano verso gli psionici. In generale li odiano, li considerano abomini. Russ stesso non li vedeva proprio di buon occhio e la rivalità storica tra i Lupi e la Stirpe dei Mille non aiuta. Però non esiste questa avversità nei confronti dei Sacerdoti delle Rune di Fenris, perché secondo il capitolo essi non prendono il potere dall'Immaterium, ma incanalano gli spiriti nativi di Fenris per comandare le tempeste. Iposcrisia? Probabilmente. La loro presenza sul campo però si fa sentire e comandare il tempo atmosferico in battaglia fa sempre comodo.


WOLF PRIEST - SACERDOTE DEL LUPO

Questa figura racchiude in se due mansioni che negli altri capitoli sono normalmente divise: la gestione religiosa del capitolo e quella fisica. Per certi versi si possono considerare i medici del corpo e dello spirito. La loro saggezza è riconosciuta da tutti e sono loro a gestire l'entrata nel capitolo delle reclute. Loro è anche il compito di recuperare il seme genetico dei caduti.

WOLF GUARD BATTLE LEADER

La Guardia del Lupo rappresenta i veterani del capitolo. Il Battle Leader è il capo della guarda del lupo. Il suo ruolo varia da guardia del corpo per il suo signore, oppure a capo delle forze in sua assenza.


RAGNAR BLACKMANE 
Ragnar Blackmane è il più giovane Lord Lupo ad aver ottenuto il comando di una grande compagnia. È stato inoltre l'unico a passare a questo rango senza passare per quello di Cacciatore Grigio. Ragnar è inoltre l'attuale campione del capitolo. È fisicamente il miglior Lupo Siderale dell'intero capitolo, con sensi, riflessi e capacità fisica superiori a tutti. In battaglia è come un berserker, combatte con una furia e violenza inaudita ed ispira i suoi compagni a fare altrettanto. La sua compagnia è specializzata in assalti via drop pod. La loro tecnica viene chiamata "Claws of Russ", gli "Artigli di Russ".


KROM DRAGONGAZE

Krom Dragongaze è un altro Lord Lupo dei Lupi Siderali. Famoso per la sua irascibilità, è un guerriero che lascia che i propri sentimenti abbiano la meglio sulla ragione. È un grande guerriero e le sue azioni hanno portato gloria e successi al capitolo. Il suo sguardo iracondo è talmente famoso e temuto che ha portato alla nascita del soprannome "Fierce-Eye". La sua poca umiltà, scarso senso dell'umorismo ed estrema competitività lo porta ad essere spesso in contrasto con i suoi colleghi. Arriva addirittura a menare chi osa mettere in dubbio i suoi ordini. La sua compagnia è piena di Guardie del Lupo.



HARALD DEATHWOLF
Harald è un altro Lord Lupo delle Grandi Compagnie. È l'esecutore del capitolo e spesso Logan Grimmar richiede il suo intervento quando si tratta di eliminare un nemico particolarmente odiato dal Lupi. La sua compagnia è specializzata nella caccia al nemico e presenta il maggior numero di cavalcazzanna e lupi fenrisiani. Harald è un tipo solitario e taciturno ed evita la socializzazione.







CANIS WOLFBORN

Canis Wolfborn è uno dei membri della compagnia di Harald e come lui condivide un'affinità con i lupi fenrisiani ed è un solitario. Solo che tipo lui è quello che è stato cresciuto dal lupi su Fenris. Lui ed il suo gruppo fu scoperto da un Lupo Siderale e il giovane ancora umano Canis riuscì a battere l'Astartes. E quindi poi nacque l'amicizia, fu introdotto al capitolo e bum, nacque un superguerriero a cavallo di lupone.






NJAL STORMCALLER
Njal è il più abile sacerdote delle rune del capitolo. Oltre alla sua potenza psionica è anche uno dei più grandi guerrieri del capitolo.
Il suo cognome di Stormcaller nacque quando evocho una tempesta di proporzioni tali da uccidere un demone bloodthirster e rispedire tutti i suoi sottoposti nell'immaterium. È ritenuto uno degli psionici più forti di tutto l'Imperium.





ULRIK THE SLAYER

Ulrik è il capo sacerdote del lupo del capitolo ed è il più anziano tra tutti i Lupi Siderali. La sua prima impresa che gli diede molta fama nel capitolo fu durante la prima guerra di Armageddon, combattendo contro i World Eaters. Da quel momento il soprannome di "The Slayer" lo seguì fino al presente. Ulrik decide di diventare un sacerdote da quel momento. Mise la sua grande esperienza centenaria a servizio del reclutamento di nuovi Lupi, diventando un selezionatore eccellente ed il suo carisma naturale lo resero uno dei migliori mentori del capitolo.




BJORN THE FELL-HANDED
Bjorn è un leggenda vivente. Per quanto possa essere vivo un Dreadnought. È l'Astartes più antico ancora in servizio, visto che lottò al fianco del primarca Leman Russ durante l'Eresia di Horus. e fu il primo a guidare i Lupi quando Leman Russ decise di partire nell'Immaterium.Bjorn spende quasi tutto il suo tempo a riposo e viene risvegliato solo nei momenti più gravi. I suoi saggi consigli hanno orchestrato moltissime vittorie dei Lupi. Viene risvegliato anche durante il banchetto che si tiene in onore della sparizione del Primarca, dove svolge il ruolo di cantastorie, raccontanto dei bei tempi andati. Bjon è anche un valoroso guerriero e spesso ha guidato cariche di Dreadnought contro i nemici.








Troops - Truppe 
Le truppe sono le unità base, quelle più numerose e con equipaggiamento più di massa

BLOOD CLAWS - ARTIGLI INSANGUINATI
I lupi siderali mandano le proprie reclute direttamente sul fronte. Sono i più scalmanati ed indisciplinati. La pazienza non è il loro forte ed il loro metodo preferito di ingaggiare i nemici è caricarli di petto urlando come del pazzi. I risultati sono positivi, però le unità tendono a perdere molti uomini in questo modo. Spesso le loro squadre sono comandate da qualche elemento della Wolf Guard, così da poterne stemperare gli animi.

LUKAS THE TRICKSTER

Lukas è un Lupo di quelli che non avanzerà mai di grado. Oramai abbastanza famoso tra le Blood Claws per la sua furbizia e perizia in combattimento. Però il suo temperamento completamente irrispettoso delle autorità, lo rende odiato da tutti i suoi superiori che lo tengono fermo nel ruolo di Blood Claws. Ed a lui va bene così, si trova molto meglio con le irruenti nuove reclute che sotto il comando dei "vecchi".







GREY HUNTERS - CACCIATORI GRIGI
I Cacciatori Grigi formano il cuore della forza di combattimento di ogni grande compagnia. Per certi versi simili alla squadra Tattica degli altri capitoli, ma hanno un focus diverso. Quando una squadra di Blood Claws riesce a superare numerose battaglie ed a calmare il loro temperamento, viene considerata pronta a passare al ruolo di cacciatore grigio. Questi sono guerrieri la cui aggressività è stata temperata dalle battaglie e sanno che l'astuzia è un'arma migliore di qualsiasi lama affilata.
Le loro scelte di equipaggiamento lasciano stare le armi pesanti che invece possono scegliere i Tattici, perché i Lupi preferiscono combattere a distanza molto più ravvicinata e sempre in movimento.




 Elites 
Gli élite sono il meglio del meglio, offrendo unità in grado di cambiare le sorti della battaglia


WULFEN
Qua ci vuole un po' di storia. Una mutazione nel seme genetico del capitolo può portare alla degenerazione del marine, trasformandolo in una sorta di uomo-lupo. La tredicesima compagnia fu tutta afflitta da questo problema e decise di buttarsi nel Warp. Non si sa bene perché o come, ma la compagnia ha fatto ritorno. Questo ha messo sulle spine tutto il capitolo, in quanto mutazioni simili sono sintomo di "eresia" e potrebbero portare gravi conseguenze. I Wulfen sono praticamente costantemente in ira, pronti ad andare in berserk in ogni momento. I Lupi che li vedono agire sul campo sentono in loro risvegliarsi una furia primordiale. Armati con lame e martelli, in corpo a corpo sono praticamente imbattibili.

WOLF SCOUT
I Lupi hanno un forte spirito di gruppo ed imparano a lottare come un branco di lupi, aiutandosi a vicenda. Alcuni sono però individui più solitari. Questi vengono di solito selezionati dai cacciatori grigi per diventare scout. Il loro operare lontano dall'esercito, dietro le linee nemiche non li da assolutamente fastidio, anzi, eccellono in questo campo. L'usare Astartes già con esperienza invece di neofiti per lavori di scouting, rende gli scout del lupo nettamente superiori rispetto a quelli di altri capitoli.

LONE WOLF - LUPO SOLITARIO
Quando un'intera squadra viene decimata e lascia un solo sopravvissuto, questo non viene reintegrato in altre, ma prende su di se una promessa di vendetta e si lancia da solo contro i nemici,

DREADNOUGHT
Anche i Lupi internano i loro più grandi eroi in Dreadnought, con chassis Venerabili per gli eroi più valenti. I loro equipaggiamenti sono leggermente diversi da quelli degli altri capitoli, preferendo come sempre il corpo a corpo. Possono essere equipaggiati con degli artigli particolari invece dei soliti magli da Dread e i venerabili possono usare enormi asce e scudi, un po' in stile Terminator d'assalto. Hanno anche accesso a temibili cannoni hellfrost.
MURDERFANG

Un nome, un programma. Sul pianeta Omicide (si, sul serio), la compagnia di Grimmar si imbatte in un Dreadnought che sta massacrando Space Marines del Chaos. Viene catturato e riportato alla fortezza dei lupi. Chi ci sia dentro questo sarcofago non si sa ma si è trovato un modo utile per usarlo: risvegliarlo e lanciarlo in mezzo ai nemici., visto che l'unica cosa che fa questo Dread è massacrare ogni cosa che vede. A fine battaglia viene congelato e rimesso in stasi in attesa di un'altra battaglia.


WOLF GUARD - GUARDIA DEL LUPO
Questa compagnia di guerrieri d'elite comprende tutti i grandi campioni della grande compagnia. Non si entra per anzianità, ma per gesta, quindi comprende giovani guerrieri iracondi e più calmi veterani. In battaglia combattono con grande ardore perché solo continuando a dimostrare di essere un eroe si rimane in questa cerchia di guerrieri. Hanno accesso praticamente ad ogni tipo di arma e possono schierarsi in jumppack, moto o in armatura Terminator. I Lupi odiano la tecnologia del teletrasporto, preferendo entrare in battaglia con mezzi convenzionali, ma possono farlo qualora la situazione lo richieda.

ARJAK ROCKFIST
Arjak è il campione personale di Logan Grimmar. Di costituzione imponente anche prima di diventare Astartes, è un eroe estremamente coraggioso e leale. Curiosamente era un fabbro prima di diventare Astartes e ogni tanto si domanda se forse la vita di Sacerdote del ferro non faccia per lui. Però quando lo si vede in battaglia si capisce che quello è il suo vero posto. È armato con un martello tuono dotato di sistema di teletrasporto, che quindi lui lancia addosso ai nemici, per poi vederselo ritornare in mano.




 Fast Attack - Supporto Leggero 
A volte oltre alla potenza di fuoco serve movimento e capacità di riposizionamento


SWIFTCLAW - ARTIGLI RAPIDI
I Lupi Siderali preferiscono combattere con i piedi per terra. È quindi solo con la follia della gioventù che vengono formate squadre con moto e jumpack. La voglia di ingaggiare delle Bloodclaw è ben servita dall'utilizzo di mezzi più veloci dei propri piedi. Su moto sono degli inseguitori instancabili, preferendo morire piuttosto che lasciar stare. Le unità con Jump Pack sono conosciute come SkyClaw e sono riservate ai membri più testacalda delle Bloodclaw.


RHINO
Le truppe di terra non possono sempre andare in giro a piedi. È vero che uno Space Marine ha una corazza che in media è più resistente di interi edifici, ma farsela a piedi non è mai comodo. Il Rhino è un trasporto dedicato per molte unità ed è un veicolo da trasporto tutto sommato semplice ed efficiente. Ha due punti per fare fuoco sul tetto, ha porte per l'ingresso sui lati e sul retro... insomma un onesto APC in grado di trasportare 10 uomini.


RAZORBACK
Il Razorback è un Rhino con meno spazio per le persone ma più spazio per armi da supporto. Nel nostro mondo viene chiamato IFV, Infantry Figthing Vehicle. Può portare 6 Astartes e fornisce fuoco aggiuntivo alla squadra sotto forma di requiem pesante o lanciafiamme pesante o cannone laser o cannone d'assalto, tutti binati o in una strana configurazione con cannone laser e fucile al plasma binato. 


DROP POD
Un mezzo estremamente particolare e simbolo degli Astartes. Il Drop Pod è il sistema di entrata in battaglia preferito dagli Astartes perché permette di arrivare esattamente dove servono. Questo pod viene lanciato dalle astronavi in orbita e si pilota in maniera automatica ed un po' grezza verso il suolo, impattando con una grande forza. Una volta atterrato le sue porte si spalancano e dei Marines o un Dreadnought balzano fuori, ad armi spianate pronti a far fuoco sui bersagli. Sono il mezzo migliore per portare le armi che servono nella posizione giusta e anche al momento giusto visto che metà dei drop in riserve arriva in automatico nel primo turno.


STORMWOLF

I Lupi non fanno uso dei mezzi volanti a disposizione dei capitoli più aderenti al Codex, ma preferiscono utilizzare veicoli appositamente pensati per l'assalto. La Stormwolf ha una capacità di trasporto di 16 marine ed è spesso usata per portare direttamente in mezzo ai nemici squadre di Bloodclaws. La sua potenza di fuoco non è neanche così male, con cannoni laser, requiem pesanti e cannoni hellfrost. Può essere il trasporto dedicato degli artigli insanguinati, cacciatori grigi e guardia del lupo.

THUNDERWOLF CAVARLY - CAVALCAZANNA

I Thuderwolves abitano le regioni più remote del polo nord di Fenris. Sono i predatori Apex del pianeta. I Lupi Siderali sono gli unici in grado di affrontarli. Catturarli o ucciderli era una pratica per entrare nella Wolf Guard o semplici prove di forza, ma col tempo hanno dato alla vita a questo tipo di unità. I lupi, or addomesticati, modificati con qualche impianto cybernetico anche, svolgono la funzione di trasporto per i Marines. Il risultato è un'unità veloce sul campo di battaglia ed in grado di devastare ogni altra unità in corpo a corpo. Questa unità non appare in nessun record imperiale, per via di possibili dichiarazioni di eresia. Ora però con i Wulfen in giro...

FENRISIAN WOLVES - LUPI FENRISIANI

Questi lupi sono più piccoli dei Thurderwolves, ma sono ugualmente letali. Ammaestrati in qualche modo dai Lupi Siderali, possono operare in autonomia oppure come fidati compagni di singoli Marines.

LAND SPEEDER
Il Land Speeder volge un ruolo simile a quello di un velivolo di attacco al suolo, portando rapidamente armi pesanti dove servono davvero. Sono mezzi molto fragili e fanno della loro agilità il loro mezzo principale di sopravvivenza. A livello di armamento non sono affatto male in quanto possono essere armati con requiem pesanti, lanciafiamme pesanti, termici, cannoni d'assalto e lanciamissili.

  Heavy Support - Supporto Pesante 
Quando c'è bisogno di armi imponenti si sceglie il supporto pesante
LONG FANGS - ZANNE LUNGHE

Quando un Lupo inizia a diventare vecchio, dopo innumerevoli battaglia, la sua disciplina e saggezza supera di gran lunga quella di tutti gli altri membri. Ecco che quindi vengono a formarsi le Long Fangs, squadre di "anziani" che dedicano la loro esperienza e disciplina al ruolo forse più importante sul campo di battaglia: abbattimento di bersagli prioritari attraverso l'uso di armi pesanti.
Una squadra di devastatori è normalmente composta da un sergente che dirige il fuoco con i suoi sistemi di puntamento, 4 marine con armi pesanti ed il resto con requiem per fare numero e fornire fuoco di supporto. I Long Fang sono tutti equipaggiati con armi pesanti e sono tra di loro autonomi, potendo direzionare il fuoco anche a bersagli diversi.

STORMFANG GUNSHIP

La Stormfang elimina parte del trasporto della Stormwolf per inserire un potente distruttore hellfrost, in grado di congelare ogni bersaglio distruggendolo per shock termico. Nonostante questo, il veicolo continua ad avere posto per 6 marines.

VINDICATOR

Il Vindicator è un mezzo particolare. Può essere visto come un mezzo da sfondamento. La sua gigantesca ruspa sul davanti sposta ostacoli e prepara il terreno per un passaggio più sicuro ed offre una buona protezione frontale. E poi c'è il cannone demolitore. Arma a corpo raggio, ma di una potenza allucinante, fatta per disintegrare ogni tipo di ostacolo. Pensata principalmente per aprire in due fortificazioni di ogni tipo, se usata su unità di fanteria queste tendono ad essere obliterate. Uno squadrone di tre Vindicator può anche sparare all'unisono concentrando il fuoco, per devastazioni davvero fuori scala. Nella botte piccola c'è buon vino.

WHIRLWIND

Artiglieria mobile come sembra basata sullo chassis di un Rhino. La gittata di questa artiglieria non è il massimo e questi mezzi si trovano più vicini al fronte di altri sistemi di artiglieria, ma anche lo scopo è diverso. I Whirlwhind non sparano cannonate di proporzioni ciclopiche, ma scagliano missili ad alta precisione ed hanno quindi un ruolo tattico diverso. I loro missili possono essere sia convenzionali con esplosione a contatto, oppure ad esplosione in aria, riuscendo ad ignorare le coperture nemiche. Il loro ruolo è più quello di supportare le restanti forze con qualche colpo ben piazzato e non radere tutto al suolo da chilometri di distanza.

PREDATOR

Il Predator è il carro armato degli Space Marines. Come si può notare tutti i loro veicoli di terra sono derivati in qualche modo dallo chassis del Rhino, opportunamente modificato per ospitare sistemi d'arma o capacità di trasporto. Il Predator ha un'armatura frontale di tutto rispetto, ma mantiene la fragilità laterale e posteriore tipica del Rhino. Il suo armamentario è molto semplice ma funzionale. La torretta può avere un autocannone o un laser binato e può essere equipaggiato lateralmente o con dei requiem pesanto o con del cannoni laser. Questo porta alla creazione di due tipi di Predator: l'antifanteria e l'anticarro. In entrambi i casi questo mezzo riesce a portare un buon fuoco di supporto in qualsiasi zona di battaglia, principalmente perché unisce armi pesanti alla maggior mobilità e sopravvivenza di un mezzo cingolato. Squadroni di questi carri possono coordinarsi per abbattere anche il più temibile dei bersagli.



LAND RAIDER


Uno dei veicoli più famosi degli Adeptus Astarter, uno dei loro simboli. Il ruolo di questo mezzo è molto semplice: portare truppe direttamente in faccia al nemico offrendo loro la miglior protezione possibile e già che ci siamo anche un po' di potenza di fuoco. La rampa frontale permette di assaltare appena si esce dal veicolo e la corazza 14 su tutti i lati lo rendono invincibile al fuoco leggero, ci vogliono armi dedicate per poterlo abbattere. Esistono diverse varianti, ognuna più adatta ad uno scopo rispetto all'altra. Il Land Raider "liscio", conosciuto anche con il nome di Phobos, può trasportare 10 modelli ed ha come armamenti un reuqiem pesante binato e due cannoni laser binati ai lati. Le armi cozzano un po' con la sua natura di trasporto d'assalto, in quanto i cannoni laser sono armi tipicamente da lunga gittata. La variante Crusader, ideata, o meglio riscoperta, dai techmarine dei Templari Neri è meglio pensata per il suo scopo. Tolte le batterie per le armi laser, c'è spazio per 16 uomini e le armi sono più consone all'assalto frontale, avendo requiem hurricane e cannone d'assalto, oltre che un lanciagranate per aprire gli assalti con stile. Il Redeemer segue la stessa filosofia, solo che ha 12 posti e fa uso di due lanciafiamme ultrapesanti al posto dei requiem laterali.
  Lord of Wars - Signori della Guerra 
Personalità o macchine da guerra così imponenti da sovrastare ogni altra unità del gioco


LOGAN GRIMMAR

Logan Grimmar è il Grande Lupo, il maestro capitolare dei Lupi Siderali. Uno dei leader più riconosciuti dell'Imperium, la sua ferocia sul campo di battaglia è seconda solo alla sua astuzia e saggezza. Venerato su alcuni mondi come un vero eroe, è uno dei pochi comandanti dell'Imperium con un fortissimo senso di giustizia e completa sconsideratezza dell'autorità imperiale. Su Armageddon si ribellò contro l'ordine inquisitoriale di epurare la popolazione che aveva combattuto contro il Chaos. È uno dei più anziani comandanti Astartes, essendo in servizio da 700 anni e la sua ascia è stata rubata ad un campione del Chaos, ma lui la usa lo stesso perché è figo.
Curioso il suo nuovo mezzo: una specie di carro antigravità trainato da lupi.

Nessun commento:

Posta un commento