Enhanced edition: quando comprare tardi è meglio

Oramai si sta istaurando un trend nel mondo dei videogiochi che non ho ancora ben capito se mi piace o no. Quello delle Enhanced Edition.

Cosa sono queste edizioni migliorate? Ne parlo dopo il salto!










Oramai ci stiamo abituando a questo modo di operare: Esce un gioco. Poi dopo un po', esce un'edizione migliorata, in tutto di solito, che sostituisce la precedente o perlomeno rende obsoleta la vecchia.

I giapponesi spesso lo facevano con alcuni giochi. Final Fantasy X e XII per esempio hanno avuto delle riedizioni solo in Giappone che erano versioni definitive, con la Zodiac Edition di FFXII per dire proprio il nome. Persona 4 si è beccato una versione Golden su Vita che ha un bel numero di aggiunte tra l'altro! O i Devil Survivor che si beccano enhanced remakes su 3DS che aggiungono uno sfracco di roba. Il genere dei picchiaduro vive su questo mantra, come Street Figther IV e le sue millemila riedizioni.

Va bene, P4G e i Devil Survivor sono anche dei port oltre che delle EE, quindi vanno anche a fungere da versione di quel gioco cult su altra console, per possibile nuovo pubblico.

Su PC la situazione è un po' diversa ma allo stesso tempo frustrante per altri motivi.

Quando esce una enhanced edition viene di solito data gratis a chi possiede già il gioco originale, così si evitano problemi del pagare due volte. Qualche bastardo mette la versione come spesa separata ma da un qualche sconto se si ha il gioco originale, anche se non sempre.

Il dubbio che ti viene in queste situazioni è: ma perchè so' così pirla che l'ho comprato subito?!?!?, spendendo pure di più se poi 1 anno dopo me lo fanno meglio? Che poi è un ottimo modo per far ritornare a giocare la gente, ma dopo 1 anno a volte può capitare di non avere un briciolo di tempo e rimane comunque nella propria testa di aver giocato alla versione inferiore del gioco. E mi fa incazzare sta cosa.

In occasione della Director's cut di Dragonfall ho descritto le differenze in questo post tra l'originale e la versione migliorata. Quell'anno capitò al momento giusto, in un periodo di vuoto ed io mi ci sono buttato sopra a schifo. Così fu anche per Witcher 2.

Ora però mi ritrovo con giochi nuovi e vecchi raccattati con humble bundles da giocare in mezzo a due enhanced edition: Wasteland 2 e Divinity Original Sin. Per il secondo un mio amico lo ha preso proprio in occasione della EE e quindi già che ci sono lo rigioco co-op con lui. Anche perché han cambiato un sacco di cose, anche della parte finale della trama cavolo!

Wasteland 2 non è proprio un gioco bellerrimo, ma ad una prima occhiata la EE o DC come si chiama lei insomma, migliora quei punti un po' debolucci che potevano essere migliorati: gameplay in combattimento, ribilanciando tutto, grafica e progressione del personaggio. La storia non è migliorata, ma l'aggiunta di maggior doppiaggio aiuta a dare più colore ad alcuni pezzi e rafforza i già buoni personaggi. Insomma, un po' mi rode il culo di aver giocato alla versione peggiore dello stesso gioco.

Tra l'altro ora la cultura delle patch sta portando questo miglioramento un po' a tutti i livelli di mercato e su tutte le piattaforme. Perché ho comprato (io generico, non ho una ps4) da subito Destiny se Taken King ora rende tutto il gioco migliore? Perché Witcher 3 continua ad avere patch migliorative continue? Perché Dying Light mi tira fuori una versione enhanced così dal nulla in occasione della nuova espansione? Perché Deus Ex HR ha una director's cut con  le boss fight riviste, il DLC integrato nella trama ed una grafica pure migliore?

Il fatto è che questo sistema mi sembra cozzare duramente con il tipo di mercato che vogliono imporre i publisher... anzi, no, che oramai è quello vigente del mercato videoludico. La sindrome da Day One e la cultura del Preordine. Comprate tutto al day one, immediatamente, parlatene ora che il gioco è nuovo che poi dopo ne esce un altro e l'attenzione si deve spostare e rimarrete senza argomenti di cui parlare!

Ed invece, dopo un'annetto ti buttano fuori una EE o a colpi di patch riapri il gioco e non lo riconosci più. Io mi sto incominciando un po' ad innervosirmi.


Voi? ignorante le Enhanced Editions o simili? Sono un ottimo modo per riprendere un gioco che vi è già piaciuto o che non vi era piaciuto troppo per riprovarlo? o ve ne scordate proprio? Oppure vi fanno rodere il culo?

Stay Classy, Internet.


Nessun commento:

Posta un commento