Post numero 100 - Beh quindi, che dire?


E questo è il post numero 100.

Quindi commemorativo. YEEEEEEE.

1 anno e mezzo e siamo già a 100 post. Che macchinetta che sono. Si sono. Blog monoautore con pubblico esiguo già a 100 post.

Da qui come si andrà avanti?

Più o meno nello stesso modo, con qualche cambiamento in vista.

Vista la mia propensione a scrivere articoli un po' immortali, cercherò mi migliorare l'indicizzazione del blog, facilitando il recupero di vecchi articoli e favorendo di più un concetto di archivio. Il menù a tendina che c'è ora, malgrado sia carino da vedere, trovo che sia poco flessibile per le mie esigenze che vanno verso la differenziazione berbera di articoli scritti, quindi proverò con un approccio a pagine multiple per organizzare il tutto. Questo aumenterà il carico di lavoro ad ogni articolo pubblicato nel risistemare tutto, ma il risultato dovrebbe essere migliore. Quando questo sarà pronto? Non lo so, spero di farcela prima della stagione autunnale.

Inoltre cercherò di fare un po' di bridging con la mia attività in altri lidi, quindi dopo che avrò approntato il nuovo sistema di indicizzazione vi potrete ritrovare con contenuti "nuovi ma vecchi", ma in quel caso vi avvertirò per tempo.

Ed ora mi tocca chiederlo: feedback? Qualcosa da migliorare secondo chi mi legge e segue? Forse la cosa più utile è quella di incorporare il feedback dei fruitori di questo blog (e la domanda è quella: chi? chi? chiiiiii?)
A questo proposito la domanda che mi attanaglia di più: Implementare o no Disqus nei commenti invece di Blogger?

Stay Classy, Internet. Ai prossimi 100 post!

1 commento:

  1. 100! 100! 100!
    Sui commenti penso sia meglio lasciare quelli di blogger, sono così pratici

    RispondiElimina