Giochi da Cellulare #2


Eccoci ritornati per il secondo numero di una rubrica nata un po' per caso.

Dopo aver fatto l'uppgrade al mio cellulare, passando da un Atrix 4G equipaggiato con un Tegra 2 ad un bellerrimo ZTE Z7 Mini con Snapdragon 801 ed Adreno 330, ho incominciato a giocare ad un po' di tutto, nuovo e vecchio, godendomi lo schermo IPS in full HD e la fluidità del mio nuovo telefono.
A cosa ho giocato? Facevano schifo? Vediamo!


Radiant Defense


Radiant Defense è un gioco abbastanza vecchiotto, gira da parecchio tempo sui vari store. È stato realizzato dalla Hexage ed è un tower defense.

Carico di humor, con una grafica di davvero grande impatto su schermi di alta qualità, è di una difficoltà assurda. È un gioco gratis con acquisti in app. Per 0,99€ l'uno si possono comprare dei pacchetti che sbloccano nuove armi e queste danno un certo vantaggio in quanto permettono o di generare più risorse o di sforacchiare meglio i nemici.
La sfida principale sta proprio nel riuscire a finire ogni livello senza usare questi pacchetti onestamente. Se i primi livelli sono gestibili, una volta raggiunto il livello 6-7 le cose si fanno molto, molto impegnative e dovrete riuscire ad essere dei manager delle risorse perfetti.

Ha solo 14 livelli, ma io sono ancora inchiodato all'ottavo, ed ogni livello avrà bisogno di molti tentativi per essere finito con successo quindi non è malaccio come longevità. Visto che è free, prendetelo senza rimorsi, se vi annoia o vi darà sui nervi potrete disinstallarlo senza problemi. Tra l'altro funziona anche offline senza problemi.


Defenders

Altro gioco di Tower Defense free to play.
Questo ha un'estetica 3D di buona fattura, ma ha molto meno charme di Radiant Defense.
Defenders ha anche una storia, con qualche cutscene, dialoghi all'inizio delle missioni e robe del genere.
Il problema di questo gioco è la presenza di un sistema di progressione delle proprie torri in stile gioco di ruolo. Avrete un grimorio contenente delle carte che rappresentano le torri. Fondendo queste carte tra di loro potenzierete le vostre torri. Un ottimo modo per personalizzare il proprio stile di gioco, solo che questo si apre a microtransazioni berbere.
Ogni tanto vi ritroverete inchiodati in una missione perché le vostre torri sono troppo scarse e per potenziarle, o dovrete grindare un casino o dovrete pagare. In entrambi i casi otterrete cose random, quindi chi paga non ottiene un vantaggio sicuro ed immediato, ma c'è senza dubbio.
Essenso un gioco in single player però, a me personalmente non da fastidio, ognuno decide quanto tempo o denaro investire.
Consiglio di provare anche questo gioco, potrebbe intrattenervi per un bel po'. Funziona anche offline, quindi giocabilissimo anche senza dover attivare il 3G o Wi-Fi per farlo partire.


Lionheart Tactics

Nella mia infinita ricerca di giochi tattici/strategici/GDR su smartphone, mi sono imbattuto in LioneHeart Tactics, un altro free to play.
Il gioco si presenta davvero bene. Grafica 3D simpatica, ottimi artwork 2D, una buona profondità con equipaggiamenti ed evoluzione delle varie classi, un qualche tipo di accenno ad una storia, multiplayer online....
Ma anch'esso è un fest di microtransazioni ed è uno di quei giochi con i tempi di cooldown. Se un'unità viene ferita in battaglia, deve riposare per un po' di minuti a meno di non spendere risorse.
Uff, se mi danno fastidio queste cose a cooldown....
Purtroppo vuole una connessione online per partire ed infatti non c'ho giocato tantissimo queste vacanze natalizie proprio perché non avevo sempre internet a disposizione. Ancora, è un free to play, quindi scaricatelo e provatelo. A me non ha dato una forte sensazione di aver bisogno di dover comprare qualcosa per andare avanti, ma l'ho giocato poco.


TellTale Games

Passiamo a roba a pagamento per un momento.
In queste vacanze ho avuto l'illuminazione della vita. Ho giocato i giochi TellTale sulla piattaforma sbagliata. Su PC sono belli fighi e via, ma su smartphone sono splendidi e la natura episodica li esalta. Giocati nel lettone, sotto le coperte, con le cuffie, sono perfetti sostituti della lettura serale.
In effetti, se uno dei giochi che adoravo giocare la notte prima di dormire era Phoenix Wright su DS.......

Durante le vacanze mi sono dato a The Wolf Among Us. Bellissimo. Dopo sono corso a raccattare i fumetti di Fable. La mia opinione sul gioco potrete leggerla nel Weakly Hobbyt #177. In generale però, posso dire che l'esperienza di TWAU mi ha sconvolto cos' tanto, che mi sa che Tales from the Borderlands lo giocherò su smartphone. Consiglio vivamente tutti i giochi. I primi episodi sono scaricabili gratis così potrete provarli in tranquillità. I primi episodi sono fatti apposta per incollarvi alla storia così da spendere per tutti gli altri. Quello di Games of Thrones e Borderlands sono solo al primo episodio, e sono prezzati, una volta che saranno completi probabilmente andranno con la formula 1° free ed il resto a pagamento.
Ovviamente, vanno senza internet!


Joe Dever's LoneWolf

Porca paletta che gioco. Di Lone Wolf ce ne sono un po', ma nulla raggiunge i fasti di QUESTO. Il sistema di pagamento è come quello di un gioco TellTale: primo capitolo free, il resto a pagamento o singolo o in blocco.
Vi chiederete la natura della foto postata qui di fianco. Ebbene, questo gioco combina la classica natura testuale a scelte di Lone Wolf, con i combattimenti in 3D, con input touch per pararsi ed attaccare ed eseguire mosse fighe, che unito ad un'ATB rendono il combattimento dinamico e non statico.
Fantastico gioco, consigliatissimo. C'è anche su Steam tra l'altro.


BattleLoot Adventures


Qua vi propongo un gioco italiano. Non è in italiano, ma è fatto da Digital Tales s.r.l. e siccome noi siamo gli unici ad avere quella dicitura in fondo ai nomi di società...

Gioco per certi versi simile a Lionheart Tactics come stile di monetizzazione, ovvero gratis con microtransazioni, qui sono meglio presentate ed implementate.
La battaglia avviene in stile classico old school, a turni, con imput touch vari per migliorare attacchi e difese oltre che per la solita selezione.

Molto bellino. Richiede internet. Forse solo per il primo avvio, ma non ne sono sicuro.



Angry Bird Epic

Gli Angry Bird per certi versi hanno un po' rotto: sono ovunque. Angry Bird Trasformers è un po' una cacca.
Ma Angry Bird Epic è... epico. Bellerrimo a dismisura e pieno di charme a quintali.
Gratis con microtransazioni, lo consiglio davvero tanto. Ho iniziato a giocarci non aspettandomi nulla di che, ed invece è davvero bello.






E questa è stata una carrellata sui giochi per cellulare sui quali ho buttato delle ore in questo periodo. Chi diavolo lo sta usando il 3DS?

Che dire, provateli che sono tutti simpatici.

Stay Classy, Internet.

1 commento:

  1. Caspita quante belle cosette!
    Ma il mio occhio ha puntato gli Angry Bird Epic!

    RispondiElimina