E3 2014 - resoconto conferenze

Le conferenze dell'E3 sono finite, ora rimane il giorno dello show floor puro.

Nelle conferenze c'è stata tanta carne al fuoco, vediamo un po' che si è detto e cosa mi ha colpito e cosa no.





Microsoft

Microsoft ha avuto un cambiamento di rotta notevole, con cambio di CEO e di varie persone nei posti che contano. Phil Spencer appare una persona migliore del precedente ed ha mostrato un'attenzione per i giochi come non si vedeva da anni.
Il discorso è stato breve e molto pacato, ma soprattutto ha parlato della concorrenza in modo amichevole, cosa che mi ha sorpreso non poco. "siamo tutti qui (sony, Nintendo e microsoft) per farvi vedere roba figa e farvi divertire". Qualcosa di quest'effetto. Davvero un'ottimo comportamento a mio parere.

E poi è iniziata una carrellata di giochi e demo a non finire. Uno dietro l'altro, ma tutti presentati con ordine. Il quantitativo di esclusive o comunque "prima su xbox" che la microsoft ha comprato è davvero tanto, strappando giochi che di solito erano più legati a Sony.
La demo multiplayer co-op di Assassin's Creed è stata quella che più mi ha colpito, principalmente per la carica innovativa che può dare al gioco.
Il gioco in esclusiva Xbox One da parte di Platinum Games è stata anch'essa una sorpresona.
L'edizione speciale di Halo, con tutti gli halo dall'1 al 4 con tutti i loro multiplayer e con halo 2 rimasterizzato è una delle migliori proposte a livello di contenuto di sempre.
Finalmente è stato mostrato il gameplay di The Witcher 3,  che mi ha convintissimo anche se ho qualche riserva sul sistema di combattimento.
Tanti indie presenti di cui uno è assolutamente fantastico graficamente. Parlo di Cuphead. Bellissimo. Per XboX One e PC.

La cosa che mi ha colpito della conferenza Microsoft in generale è stato il "colore". Sunset overdrive, Fable Legends, Project Spark, non erano grimdark. Gli unici "seri" erano Call of Duty Advanced Warfare e Il nuovo Tomb Raider.
E per questo mettevano davvero in risalto cosa può uscire da titoli solo per le console più potenti e senza usare colori morti.
Scalebound, esclusiva di Platinum Games

Davvero molta varietà e la conferenza dovrebbe aver dato fiducia a tutti i possessori di One derisi di continuo dalla gente Sony e aver dato agli indecisi qualche motivo per avere la One.




Mancava una grossa bomba e la conferenza è stata molto poco spettacolare, ma la roba c'era.


EA

Violoncello e Dragon Age. Epico.
La conferenza EA è stata... ok, ma con poche novità.
Mass Effect e la nuova IP Bioware appaiono molto lontani nel tempo.

Almeno han tirato fuori un trailer ambientale di Dragon Age molto figo, con violoncellista live.

Poi tanta EA sport, concept di Mirror's Edge 2,
concept di Star Wars Battlefront e il botto con una super demo gameplay di Battlefield Hardline, con annuncio di beta per PC e PS4 a partire da ora.

A parte Battlefield, poca vera sostanza, tutti i progetti interessanti sono tutti troppo lontani del tempo. Un vero peccato.

La conferenza è stata sufficiente, nulla di davvero eclatante, nella norma.

UBISOFT

La Ubisoft quest'anno non ha fatto troppe figure di merda. Il che è strano.

Ha presentato un sacco di roba varia e come sempre ha finito con una bomba.





Progetti che vanno da Far Cry 4, a The Division, a Just Dance ad un gioco fitness con il kinect che sembra davvero figo, allo struggevole Valiant Heart per poi finire con RAINBOW SIX SIEGE.

Il nuovo Rainbow Six è stato fantastico. Una lunga demo di gameplay, ovviamente con regia, ma che davvero ha messo in mostra tutto il potenziale di un rainbow six vecchia maniera.

Ottimi contenuti da parte di Ubisoft. A conti fatti è stata la migliore delle conferenze. Varia, con roba davvero per tutti e fatta con molto entusiasmo.

SONY
La Sony ha fatto una conferenza polpettone, disgiunta e organizzata male.
Arrivati per ultimi, molte delle cose fighe le avevano mostrate gli altri. Loro hanno usato le briciole.

I contenuti che sono stati presentati hanno sofferto un po' per questo a mio avviso.

Pochissimi gameplay, tanti teaser e quindi poco di veramente mostrato, ma molto di anticipato.

Destiny come gioco principale per Sony davvero fa una brutta figura in confronto ai giochi solo next gen. Ha i suoi bei moneti, come le skybox e qualche dettagli di texture, ma per il resto sfigura di molto in confronto agli altri giochi solo per la next gen.

Soprattutto quando un esecutivo di Sony se ne esce con "la grafica spettacolosa di Destiny" subito dopo la presentazione di gameplay di Far Cry 4 da spaccamascella.

Little Big Planet 3 è stato giocato da mentecatti, anche se sembra davvero figo.

Il nuovo gioco di From Software, BloodBorne, si è mostrato solo in teaser trailer, quindi poco di veramente mostrato. Però è di From Software e Miyazaki, quindi fiducia c'è.
Trailer musicale di Metal Gear di 4 minuti e passa con zero gameplay (ma c'è ground zero per quello) che davvero riprende l'essenza polpettosa di Kojima.
No Man's Sky invece davvero interessantissimo, ma sempre in stato fumoso.

Molta enfasi su giochi remake. Remake di Rachet & Clank, Remake di Grim Fandango (ottima cosa però), remake di Last of Us, remake di GTAV per current gen.... di roba davvero nuova, poco.
Dead Island 2 è stato annunciato in sede Sony.... con poca enfasi. Un altro gioco Zombie? Quando il primo era pessimo? Boh.

The Order più si vede e più sembra cacca. Un insieme di scene scriptate, QTE intervallati da gameplay fasullo. Davvero deludente. Speriamo che il prodotto finale non sarà così.

Poi presentare ad una conferenza E3 delle DLC... vuol dire che non hai colpi per il cannone.

Il gameplay di Batman è stato figo, ma anche lì mostrate davvero poche cose. Bellissime graficamente comunque.

Tanti indie come al solito, che fan sempre bene a chi non ha un PC.

E poi.... la cosa più bella è stata che subito dopo che Sony ha preso per il culo Microsoft con il Kinect, si è messa a parlare di TV e di serie TV e multimedia.

Powers. Grande fumetto.
WOW. Ok, la serie TV basata sul fumetto Powers dovrebbe essere figa da far paura, ma dai su.....
La PSVita TV è stata annunciata..... così come Playstation Now, il servizio che qui in italia mai funzionerà.

Insomma, la roba c'era, ma mancava la grinta. Davvero poca grinta.




NINTENDO

La nintendo ha avuto non una conferenza live, ma un Nintendo Direct digitale, quindi una presentazione pre-registrata. Un po' meglio di powerpoint, ma peggio che stare là live e sentire l'hype.
Zelda Open World. YES!
E la conferenza è partita in modo EPICISSIMO.

Stile, personalità, TUTTO. 
Il combattimento Iwata vs Reggie per introdurre i Mii in Smash e la presentazione anti hater è stata un colpo di genio fantastico. 
Hanno vinto l'E3 solo per quello.
Prima ancora dei giochi, con passione e personalità.

La presentazione di Yoshi Wolly World  in un negozio di gomitoli di lana è un tocco di genialità.

Avere l'originale Bayonetta inserito in Bayonetta 2 è un'ottima cosa.
Due giochi al prezzo di uno.

Poi però la sostanza è venuta a mancare come da tradizione.

Hanno presentato i loro pupazzetti NFC, un paio di nuovi giochi vari, un piccolo tease del nuovo Zelda che sarà Open world e poi una nuova IP, chiamato Splatoon, gioco solo multiplayer, 4vs 4, molto innovativo e diverso dal solito. Dateci un occhio.

Poi il titolo di X è Xenoblade Chronicles X.

Quindi sequel più o meno diretto, il che mi ha fatto iniziare a pensare ad un macello di roba. C'è storia, ci sono i temi cari alla Monolith... ma.. boh, vedremo. HYPE.
Altri giochi presentati sono stati: Capitan ToadMario Maker, Kirby Rainbow course, ed un po' di roba per l'eshop.

E Starfox è stato "teased".
Splatoon.

Il problema della Nintendo è che hanno deciso di fare un quintilione di diversi direct e balle varie e conferenze particolari e di far vedere molti trailer solo sul loro canale di youtube, quindi tutte le info ancora non sono uscite al momento della scrittura di questo articolo e continueranno a fare vedere roba per molti giorni, quindi diciamo che per ora la Nintendo ha fatto il suo solito lavoro.



Tutto e niente allo stesso tempo. Con informazioni sparse un po' ovunque.

Aggiornamento: infatti sono stati fatti vedere vari gameplay dei vari giochi ed altri sono stati presentati.
Mario Party 10 è stato nominato solo dopo, così come fantasy life per 3ds si è preso un trailer solo sul sito Nintendo.
Il gameplay dei progetti di miyamoto è arrivato dal live del treehouse. E sembrano delle merde.

Conclusione

Quindi le conferenze sono finite e TANTA ROBA, anche se molti giochi erano stati annunciati più o meno ufficialmente prima dell'E3 quindi il fattore novità era tanto perso.
Personalmente, i miei occhi sono tutti su Dragon Age Inquisition e soprattutto Witcher 3. Il resto? Ancora nulla che mi abbia fatto venire voglia di comprare una nuova console. Si X è figo, ma è stato rimandato al 2015, si il nuovo gioco di From Software sembra figo, ma onestamente non ne sento il bisogno...

Insomma, sembrerò spokkiosissimo, ma per me, l'unico acquisto è una nuova scheda grafica per reggere i vari multipiatta al meglio.
Sborrevolissimo
Stay Classy, Internet.

(ringraziamo Gamespot per la maggior parte dei link)



4 commenti:

  1. A me ha molto interessato la sessione Nintendo, visto che ho dei giochi da prendere per le mie console.
    Felice per Super Smash Bros., spero che continui ad essere così!

    RispondiElimina
  2. Il torneo di Smash Bros è sborrevolissimo. Invito tutti a vederlo.https://www.youtube.com/watch?v=AK8En6dIdAg

    RispondiElimina
  3. Rainbow six :Q_________________________________

    RispondiElimina